Enti creditizi e finanziari: legittima l’applicazione dell’addizionale IRES nel 2013

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Legge di Bilancio 2020: tutte le novità per imprese e professionisti
23 Dicembre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Ritenute IRPEF negli appalti: il DURC fiscale certifica l’affidabilità delle imprese
27 Dicembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Con la sentenza n. 288 del 2019, la Corte Costituzionale ha sottolineato che, nella comparazione con il mercato industriale, il legislatore ha desunto, solo per il 2013, dall’appartenenza al mercato finanziario uno specifico e autonomo indice di capacità contributiva; al tempo stesso, però, ha mostrato di bilanciare gli interessi in gioco venendo incontro a una puntuale esigenza dei settori finanziario, creditizio e assicurativo, perché è intervenuto sul regime delle svalutazioni e delle perdite deducibili, introducendo un’attenuazione dell’imposizione ordinaria IRES e IRAP. È in forza di tali elementi sistematici che la misura dell'addizionale IRES di 8,5 punti percentuali non ha travalicato il limite della non arbitrarietà.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti