e-fattura e impossibilità di recapito: cosa devono fare mittente e cessionario

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Enti del Terzo settore: come effettuare gli adeguamenti statutari
5 Febbraio 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Reddito di cittadinanza: l’INPS pubblica il manuale d’uso
5 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

In caso di mancata trasmissione della e-fattura al destinatario, in dipendenza di diverse cause, il Sistema di Interscambio comunica la fattura all'Agenzia delle Entrate, che la deposita nell'Area Fatture e Corrispettivi, e invia al mittente la ricevuta di "impossibilità di recapito". Il mittente che riceve tale esito deve comunicare al cessionario/committente, per vie diverse dal Sistema di Interscambio (ad esempio, inviando una copia analogica/informatica), che l'originale della fattura è disponibile nell’Area riservata di Fatture e Corrispettivi. Ai fini della detraibilità dell'IVA della fattura non recapitata dal SdI, il cessionario/committente è tenuto ad accedere all'area riservata del sito Fatture e Corrispettivi per prendere visione della fattura. Viene così memorizzata la data di presa visione come data di consegna.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti