Due diligence per l’importazione di minerali e metalli. Con nuove sanzioni per le imprese

RTS: entro il 23 settembre l’aggiornamento della dichiarazione di accessibilità dei siti web
RTS: entro il 23 settembre l’aggiornamento della dichiarazione di accessibilità dei siti web
17 Settembre 2021
Verifica del green pass possibile anche prima dell’arrivo al lavoro
Verifica del green pass possibile anche prima dell’arrivo al lavoro
18 Settembre 2021
Due diligence per l’importazione di minerali e metalli. Con nuove sanzioni per le imprese

Nuovi obblighi di adeguata diligenza e specifici adempimenti sono previsti per gli importatori dell’Unione europea di alcune materie prime (minerali e metalli, contenenti stagno, tantalio, tungsteno e oro) provenienti da zone di conflitto o ad alto rischio. L’obiettivo del sistema unionale è interrompere il nesso esistente tra lo sfruttamento illegale di materie prime e il finanziamento di gruppi armati, la corruzione e il riciclaggio di denaro, nonché la violazione dei diritti umani. Per gli operatori che non si adeguano alle prescrizioni sono previste sanzioni amministrative da un minimo di 5.000 ad un massimo di 20.000 euro. Assonime, con la circolare n. 27 del 2021, analizza gli impatti sulle imprese italiane previsti della nuova disciplina.

Comments are closed.

Contatti