Divieto di licenziamento: poche eccezioni e profili di dubbia legittimità, con quali risvolti pratici?

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Bonus Covid per gli sportivi: presentazione delle domande entro il 15 settembre
8 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Commercialisti ed esperti contabili: fissate le misure compensative per l’esercizio della professione
9 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Farraginosa, complessa e, per alcuni aspetti, di dubbia legittimità è la nuova disciplina del blocco dei licenziamenti per motivi economici ed oggettivi introdotta dal decreto Agosto. Le eccezioni al divieto, ossia i casi tassativi in cui è possibile licenziare, previste dal decreto Agosto, sono di scarsissimo impatto perché circoscritte a specifici settori di impresa. Si tratta della cessazione di un appalto con obbligo di assunzione del personale da parte dell’appaltatore subentrante; della cessazione totale dell’attività di impresa; del fallimento, quando non sia previsto l'esercizio provvisorio dell'impresa, ovvero ne sia disposta la cessazione e dell’accordo sindacale. Tutti gli altri datori di lavoro non potranno licenziare se non dal 2021.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti