Disparità uomo-donna: i settori e le attività dove è maggiore

News Fisco - Studio Venturin Padova
Accertamento induttivo: l’Ufficio deve considerare anche i costi favore del contribuente emergenti dalle indagini bancarie
22 Ottobre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Intelligenza artificiale: nuove opportunità per studi professionali e aziende
23 Ottobre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Con il Decreto Interministeriale n.234 del 16 ottobre 2020, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Ministero dell’Economia e delle Finanze stabiliscono sulla base dei dati Istat relativi alla media annua, i settori e le professioni caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna, ai fini dell'applicazione degli incentivi all'assunzione. I settori caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno il 25% sono principalmente tre: agricoltura, industria e servizi.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti