Direttiva PIF: dal 30 luglio pene più severe per i reati contro l’UE

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Assegno familiare: modalità di erogazione ai beneficiari di assegno ordinario
29 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Ammortizzatore sociale unico: le proposte dei Consulenti del Lavoro
30 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Entrano in vigore dal 30 luglio 2020 le disposizioni del decreto attuativo della direttiva PIF, relativa alla lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell'Unione mediante il diritto penale. Il decreto amplia il catalogo dei reati tributari per i quali è considerata responsabile anche la società includendovi ora i delitti di dichiarazione infedele, di omessa dichiarazione e di indebita compensazione. Viene inoltre ampliato il perimetro dei delitti contro la pubblica amministrazione di cui possono rispondere le società, includendovi il delitto di peculato e quello di abuso d’ufficio.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti