Dichiarazioni 730: come comunicare l’indirizzo telematico del sostituto di imposta

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Lavoratori a tempo determinato: si applica il principio di non discriminazione
12 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Legge europea 2018: approvata alla Camera
12 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

I termini e le modalità per la scelta da parte dei sostituti d'imposta dell’indirizzo telematico presso cui ricevere i risultati contabili delle dichiarazioni del modello 730 dei propri dipendenti sono individuati nel provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 12 marzo 2019. Inoltre, sono ricomprese le modalità e le specifiche tecniche mediante le quali il sostituto d’imposta rende noto di non essere tenuto all’effettuazione del conguaglio nei confronti di un percipiente. Se l’Agenzia delle entrate è nell’impossibilità di rendere disponibili i modelli 730-4, li restituisce ai soggetti che hanno prestato l’assistenza fiscale che provvederanno autonomamente a trasmetterli ai sostituti d’imposta.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti