Dichiarazione IVA precompilata: un incrocio di dati troppo complicato

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fatture elettroniche del 1° e 2 dicembre 2018: da trasmettere entro il 4 dicembre
29 Novembre 2018
News Fisco - Studio Venturin Padova
Fattura elettronica, Miani: regna ancora la confusione
30 Novembre 2018
News Fisco - Studio Venturin Padova

Verso la dichiarazione IVA precompilata: la novità arriva nel decreto fiscale dopo il passaggio al Senato. L’Agenzia delle Entrate metterà a disposizione dei contribuenti la dichiarazione annuale IVA precompilata, ma l’operazione presenta alcune criticità, sotto il profilo della effettiva capacità di intercettare tutti i dati IVA necessari. Innanzitutto, considerando gli esoneri dall’obbligo di fatturazione elettronica, il 50 per cento della documentazione sarà ancora in formato analogico. Inoltre, la liquidazione dell’IVA richiede scelte, da parte del contribuente, la cui corretta qualificazione difficilmente potrà essere fatta a monte dall’Agenzia delle Entrate. Sarà comunque possibile l’integrazione, ma in tal caso verrà parzialmente meno la natura di dichiarazione precompilata.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti