Detrazione per oneri: quando il mezzo di pagamento è tracciabile

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Dipendenti in forza e percettori di Naspi: cumulabile impiego in Germania per brevi periodi
14 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
COVID-19: prorogate al 31 luglio le misure di contrasto alla pandemia
15 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Per poter detrarre le spese per oneri, i relativi pagamenti devono essere effettuati con strumenti “tracciabili”. La previsione, dettata dalla legge di Bilancio 2020, deve essere coordinata con il principio generale secondo cui le detrazioni per oneri spettano a condizione che gli stessi siano stati sostenuti dal contribuente e siano rimasti effettivamente rimasti a suo carico. Ma cosa succede nel caso di spese sostenute per familiari a carico? È sufficiente effettuare il pagamento con mezzo diverso dal contante oppure si deve dimostrare che il pagamento viene effettuato dal soggetto che beneficia della detrazione? E quali sono i mezzi di pagamento che garantiscono la tracciabilità? La risposta dell’Agenzia delle Entrate all’interpello n. 180 del 2020 offre l’occasione per fare il punto sui nuovi obblighi.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti