Decreto Rilancio: nuove regole e “a breve respiro” per lo smart working

News Fisco - Studio Venturin Padova
Dl Rilancio: i chiarimenti sui crediti di imposta per spese di sanificazione, acquisto di dispositivi e adeguamento degli ambienti di lavoro
11 Luglio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Le grandi banche Usa aprono la stagione delle semestrali. A Milano riapre l’aeroporto di Linate
13 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

In sede di conversione del decreto Rilancio è stato esteso il “diritto” di fruire dello smart working ai lavoratori del settore privato maggiormente esposti a rischio di contagio, in ragione dell'età o della condizione di rischio derivante da immunodepressione, da esiti di patologie oncologiche o dallo svolgimento di terapie salvavita o, comunque, da comorbilità che possono caratterizzare una situazione di maggiore rischiosità accertata dal medico competente. Le modifiche hanno efficacia sino al termine dell’emergenza sanitaria. Ma cosa cambierà dal 1° agosto? Nel frattempo, i Giudici cominciano a pronunciarsi sull’applicazione dello smart working emergenziale.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti