Debiti PA: gli sviluppi normativi sulle anticipazioni di liquidità

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Decreto Rilancio: nuovi incentivi per auto Euro 6 e proroga dei contratti a termine
6 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Compensi da corrispondere ai giudici di pace: quale trattamento fiscale?
6 Luglio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Assonime pubblica la circolare n. 13/2020 dal titolo “Pagamento dei debiti commerciali delle PA: sviluppi normativi sulle anticipazioni di liquidità” che illustra sia le disposizioni del decreto Rilancio che hanno istituito presso il Mef un Fondo per la liquidità degli enti territoriali gestito da Cdp, sia la disciplina della legge di bilancio 2020 sulle anticipazioni di liquidità da parte degli intermediari finanziari. In particolare vengono esaminate le disposizioni sulla gestione contabile delle anticipazioni di liquidità da parte degli enti locali introdotte dal decreto legge “milleproroghe‟ a seguito della sentenza della Corte costituzionale con cui sono state dichiarate illegittime le previgenti disposizioni che consentivano agli enti locali di utilizzare risorse ricevute come anticipazioni di liquidità per accantonarle al fondo per i crediti di dubbia esigibilità, alterando la disciplina di bilancio.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti