Debiti a ruolo scaduti relativi all’IMU: inapplicabilità del divieto di compensazione

News Fisco - Studio Venturin Padova
Commissione per la Riforma fiscale: ampliato l’organico
22 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Recovery fund: il rilancio del paese parte dall’occupazione
22 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

E’ esclusa la natura erariale dell'IMU, ne consegue l'inapplicabilità in presenza di debiti a ruolo scaduti relativi all'IMU del divieto di compensazione previsto dall'articolo 31 del DL n. 78 del 2010. Lo ha reso noto l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 385 del 22 settembre 2020, con cui ha evidenziato che sia per l'IMU quota Stato che per la maggiorazione TARES il legislatore ha previsto che le relative attività di accertamento e riscossione sono svolte dai comuni ai quali spettano le maggiori somme derivanti dallo svolgimento delle suddette attività a titolo di tributo, interessi e sanzioni.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti