DDL concretezza: impronte digitali contro l’assenteismo nel pubblico impiego

Scadenzario Fiscale
17 Aprile 2019: Enti ed organismi pubblici e Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi: ravvedimento breve
17 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Whistleblowing: direttiva UE accresce le tutele
17 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Approvato alla Camera il disegno di legge Concretezza volto ad introdurre, per la rilevazione della presenza, sistemi di verifica biometrica (come le impronte digitali) dell’identità dei dipendenti pubblici, dirigenti inclusi e di videosorveglianza degli accessi sui luoghi di lavoro. L’obiettivo del legislatore è di prevenire l’assenteismo e di garantire il buon andamento, l’imparzialità e la trasparenza della pubblica amministrazione. Per la piena attuazione delle norme sarà necessario attendere un apposito decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, da adottare previo parere del Garante della privacy. Quali sono le categorie di pubblici dipendenti esclusi dall’applicazione della nuova disciplina?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti