Criterio di cassa puro per la tassazione di imprese e professionisti?

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Impresa: l’approfondimento su patto di famiglia e passaggio generazionale
23 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Export: qualifica AEO necessaria per competere sui mercati internazionali
24 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Un nuovo modello di tassazione per imprese e professionisti, basato su un criterio di cassa puro: è quello proposto dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini, che prevede la liquidazione mensile o trimestrale delle imposte in base alle somme effettivamente incassate. Sarebbe così completamente abbandonato il criterio attuale fondato sul pagamento di acconti e saldi e, presumibilmente, considerata la periodicità di versamento o, meglio, di addebito delle somme da pagare, verrebbero meno anche gli obblighi del sostituto d’imposta di operare le relative ritenute d’acconto: ricavi e compensi professionali non sarebbero più assoggettati al prelievo da parte del sostituto. Il sistema non dovrebbe essere di difficile realizzazione. Tuttavia, potrebbe determinare un aumento degli adempimenti a carico dei contribuenti.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti