Crisi d’impresa: nuovi indicatori al servizio dell’allerta

Scadenzario Fiscale
17 Aprile 2019: Enti ed organismi pubblici e Amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi: ravvedimento breve
17 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Whistleblowing: direttiva UE accresce le tutele
17 Aprile 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

L’istituto dell’allerta, quale strumento idoneo ad intercettare tempestivamente la crisi d’impresa, trova come presupposto fondamentale per il suo funzionamento l’individuazione di appositi indicatori in grado di far emergere gli squilibri di carattere reddituale, patrimoniale o finanziario ed i ritardi nei pagamenti da parte dell’azienda. Ma quali sono i criteri per la loro individuazione? Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza non stabilisce parametri specifici, ma si limita a delineare le caratteristiche che gli indicatori devono possedere per essere considerati sintomatici di squilibrio, demandando al Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili il compito di elaborarli in concreto per ciascuna tipologia di attività.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti