Crisi d’impresa: come gestire i rapporti di lavoro nella liquidazione giudiziale

News Fisco - Studio Venturin Padova
Precompilata 2019: integrato l’elenco dei nuovi oneri detraibili e deducibili
12 Aprile 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Trattamento di fine servizio per i dipendenti pubblici con IRPEF ridotta
15 Aprile 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Nel Codice della crisi d’impresa trova una disciplina organica anche la gestione del personale nell’ambito della procedura di liquidazione giudiziale. Il Codice definisce tutte le fasi procedurali, nonché i suoi attori principali: Ispettorato territoriale del lavoro, giudice delegato e curatore. Si prevede che i rapporti di lavoro in essere alla data della sentenza dichiarativa di liquidazione restino sospesi fino a quando il curatore, con l’autorizzazione del giudice delegato, sentito il comitato dei creditori, comunica ai lavoratori l’intenzione di subentrare nel rapporto o di recedere. In quali casi, invece, sarà attivata la procedura di licenziamento collettivo?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti