Crisi d’impresa: aumentano gli obblighi di gestione e la responsabilità per gli amministratori

News Fisco - Studio Venturin Padova
CFC: nel calcolo del tax rate conta solo l’IRES
2 Febbraio 2019
Scadenzario Lavoro
04 Febbraio 2019: Libretto di famiglia: comunicazione dati mese precedente
4 Febbraio 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza introduce specifici obblighi di gestione e nuove responsabilità a carico degli amministratori. In particolare gli amministratori devono: attivare i processi per la raccolta delle informazioni necessarie all’elaborazione, alla misurazione e al monitoraggio degli indici reddituali, patrimoniali e finanziari utili per l’attività di reporting nonché prevedere un sistema per gestire preventivamente il rischio di perdita della continuità aziendale. L’obiettivo del legislatore è far emergere in tempo eventuali sintomi di crisi, riducendo i margini di incertezza. L’adozione di un adeguato sistema di rilevazione dei segnali di crisi inoltre permette agli amministratori di escludere ogni forma di responsabilità.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti