Credito di imposta per ricerca: non tutte le attività per sviluppo software sono agevolabili

News Fisco - Studio Venturin Padova
Credito d’imposta Sud: piano di investimento da rettificare in caso di variazione temporale
2 Aprile 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Operazioni societarie: l’UE semplifica la mobilità transfrontaliera
3 Aprile 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Le attività volte alla progettazione e realizzazione di software con l'utilizzo di tecnologie e conoscenze informatiche già note non rientrano tra le attività di ricerca e sviluppo rilevanti per l'applicazione del credito d'imposta ricerca e sviluppo. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate che richiamando i principi enunciati dal MISE ha evidenziato come anche nel settore sviluppo software l'applicabilità del credito d'imposta è pur sempre legata allo svolgimento di lavori o progetti tesi al superamento di ostacoli tecnici o scientifici non risolvibili con le conoscenze già disponibili.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti