Crediti non riconosciuti: diventano perdite se effettivamente irrecuperabili

News Fisco - Studio Venturin Padova
Relazione al Parlamento e PNR 2020: l’audizione del Ministro Gualtieri
28 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Obblighi IVA, i soggetti stabiliti in Norvegia possono avvalersi dell’identificazione diretta
28 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

La contabilizzazione delle perdite, nel caso di specie importi di crediti non riconosciuti, deve essere effettuata solamente in presenza di dati certi che provino l’effettiva irrecuperabilità in modo certo e, nel periodo di imposta nel quale sono maturate. Diversamente, si rimetterebbe all’arbitrio del contribuente la scelta del periodo di imposta più vantaggioso per operare la deduzione, snaturando la regola espressa dal principio di competenza, che rappresenta il criterio inderogabile ed oggettivo per determinare il reddito di impresa. A chiarirlo la Corte di Cassazione nella sentenza n. 16167 depositata il 28 luglio 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti