Coronavirus: un decreto d’urgenza per fare chiarezza. Anche sulle sanzioni

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Decreto Cura Italia: l’INL spiega come fare per dimissioni e contratti a termine
25 Marzo 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Benefici sul gasolio per autotrazione: per le dichiarazioni c’è tempo fino al 30 giugno
25 Marzo 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Un decreto legge sulle norme da Coronavirus per fare chiarezza. Approvato dal Consiglio dei Ministri del 24 marzo, il decreto fa ordine sistematico nella decretazione d’urgenza di questi giorni e rimarca la gerarchia tra le fonti normative governative e regionali: riconosce la facoltà al Presidente del Consiglio dei Ministri di emanare provvedimenti urgenti, tenendo conto del parere delle Regioni interessate, nel caso in cui riguardino esclusivamente una regione o alcune specifiche regioni, ovvero quello della Conferenza delle regioni e delle province autonome, nel caso in cui riguardino l’intero territorio nazionale. Per le emergenze locali viene riconosciuto un autonomo potere alle Regioni di disporre provvedimenti immediati, con limitazioni. Ultimo, ma non per importanza, punto toccato dal provvedimento quello relativo alle sanzioni. Quali sono?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti