Cooperazione UE-Cina: quali effetti sugli operatori italiani?

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fatture inesistenti: l’Ufficio deve provare il coinvolgimento nella frode
17 Dicembre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Autostrade e trafori, concessionari: rinnovato il CCNL
18 Dicembre 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Alla luce delle intense relazioni economiche in essere tra di loro, l’Unione Europea e la Cina hanno ormai da tempo dato vita a diverse forme di cooperazione, volte ad incrementare e semplificare i relativi scambi commerciali. L’ultimo tassello, in ordine cronologico, di tale cooperazione è rappresentato dalla conclusione – avvenuta il 6 novembre – dei negoziati inerenti a un accordo bilaterale volto a proteggere da imitazioni e usurpazioni cento indicazioni geografiche europee in Cina (di cui venticinque italiane) e cento indicazioni geografiche cinesi nell’UE. La sua entrata in vigore è prevista entro la fine del 2020, quando si sarà concluso l’iter di controllo giuridico da parte del Parlamento Europeo e del Consiglio.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti