Convivente di fatto e impresa familiare: quale tutela previdenziale e fiscale

News Fisco - Studio Venturin Padova
Semplificazioni fiscali con effetti anche per i tributi locali
4 Giugno 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Rivalutazione beni d’impresa: non ammissibile se i beni non sono iscritti in bilancio
4 Giugno 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Al convivente di fatto che presti stabilmente la propria opera all’interno dell’impresa dell’altro convivente spetta una partecipazione agli utili dell’impresa familiare e ai beni acquistati con essi nonché agli incrementi dell’azienda, anche in ordine all’avviamento, commisurata al lavoro prestato. Lo hanno evidenziato il Consiglio Nazionale e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti con la predisposizione di un documento riguardante la rilevanza giuridica delle unioni paraconiugali nella partecipazione all’impresa familiare. I Commercialisti hanno analizzato le incertezze normative sulla qualificazione del rapporto di collaborazione e sull’inquadramento della fattispecie in ambito previdenziale e fiscale.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti