Convenzione Italia – Svizzera contro doppie imposizioni: potestà impositiva esclusiva dello Stato di residenza

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Crisi d’impresa: arrivano i nuovi indicatori
25 Ottobre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Lavoratori in aspettativa sindacale: fissità e continuità degli emolumenti
25 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

La Convenzione Italia-Svizzera contro le doppie imposizioni sancisce una potestà impositiva esclusiva dello Stato di residenza, sempreché il professionista non disponga abitualmente nell'altro Stato contraente di una base fissa per l'esercizio delle sue attività. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 429 del 25 ottobre 2019, con cui ha specificato come in tale eventualità si applica la tassazione concorrente che consente anche allo Stato della fonte, oltre allo Stato di residenza, di tassare i redditi attribuibili a tale base fissa.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti