Contratto di solidarietà: come calcolare la durata della CIGS nel cambio di appalto

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Decreto Semplificazioni: pubblicata la legge di conversione
12 Febbraio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Proventi da strumenti finanziari sottoscritti dai managers: regime fiscale in chiaro
13 Febbraio 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Se un’azienda subentra ad un’altra con un cambio di appalto e chiede l’intervento della cassa integrazione straordinaria attraverso un contratto di solidarietà, il calcolo del periodo massimo di integrazione (quinquennio mobile) non deve tenere conto dei periodi che fanno capo alla precedente azienda. E’ quanto chiarisce il Ministero del lavoro con l’interpello n. 1 del 2019. Il periodo massimo di CIGS a disposizione dell’azienda subentrante comincia, infatti, a decorrere “ex novo”. La risposta fornita dal Ministero scaturisce dal fatto che occorre considerare la finalità della norma: assicurare il sostegno del reddito in presenza di eccedenze di personale.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti