Contratti pubblici: lettera di costituzione in mora per i ritardi di pagamento

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Settimana da banche centrali, con il via ai primi PNRR
14 Giugno 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Cybersicurezza: la gestione delle crisi legate alla sicurezza del Paese
14 Giugno 2021
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

La Commissione Europea inviato una lettera di costituzione in mora all'Italia per non conformità delle rispettive legislazioni nazionali alla direttiva sui ritardi di pagamento (direttiva 2011/7/UE). Il motivo riguarda la normativa nazionale sulle spese di giustizia che esclude dall'ambito di applicazione della direttiva il noleggio di apparecchiature per intercettazioni telefoniche nelle indagini penali. La Commissione ritiene che l'esclusione di tali transazioni dall'ambito della direttiva ne costituisca una violazione, in quanto impedisce alle società di noleggio di esercitare i diritti previsti dalla direttiva stessa. L'Italia dispone ora di due mesi per rispondere alla lettera e per adottare le misure necessarie, trascorsi i quali la Commissione potrà decidere di inviare un parere motivato.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti