Contratti di vendita di beni e di contenuto digitale: l’UE adotta nuove norme

News Fisco - Studio Venturin Padova
Rottamazione ter per le cartelle sospese dopo il sisma 2009
15 Aprile 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Diritto d’autore: l’UE si adegua all’era digitale
15 Aprile 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

L'UE sta lavorando all'introduzione di nuove norme per rendere più facili e sicure le operazioni di acquisto, da parte dei consumatori, e di vendita, da parte delle imprese, di beni e di contenuti digitali a livello transfrontaliero. Due infatti, saranno le direttive da adottare – la “direttiva sul contenuto digitale" e la “direttiva sulla vendita di beni” – con l'obiettivo di garantire un elevato livello di protezione e certezza giuridica per i consumatori europei, e agevolare le operazioni di vendita in tutta l'UE per le imprese, specialmente le PMI. Le direttive, dopo la firma ufficiale saranno pubblicati nella Gazzetta ufficiale UE e gli Stati membri avranno due anni per recepire le nuove norme nel diritto nazionale. Tuttavia, su taluni aspetti, per i paesi dell'UE, è previsto un certo margine per andare oltre tali prescrizioni, allo scopo soprattutto di mantenere il grado di protezione dei consumatori già in vigore a livello nazionale.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti