Contratti di solidarietà: cosa succede se si violano i requisiti di legge

News Fisco - Studio Venturin Padova
ZFU sisma 2016: pronto il codice per l’utilizzo delle agevolazioni alle imprese
21 Dicembre 2017
News Fisco - Studio Venturin Padova
Legge di Bilancio 2018: l’IVA non dovuta viene ammessa in detrazione
22 Dicembre 2017
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Il contratto di solidarietà prevede una riduzione oraria media che non può superare il tetto percentuale stabilito per l’intero accordo e per il singolo lavoratore. A tal riguardo è importante capire quali possano essere le conseguenze della violazione dei parametri di legge. In particolare, cosa succede nel caso in cui, nel corso di un accertamento da parte dell’INPS, gli ispettori riscontrano che per un lavoratore la percentuale di riduzione oraria durante il contratto di solidarietà sia stata di oltre l’80%? Inoltre, come è valutata la violazione che interessa il singolo lavoratore rispetto alla regolarità del contratto di solidarietà?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti