Contratti a termine e apprendistato, proroga automatica: quando e come si applica

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Crisi d’impresa: perchè va uniformata la prededucibilità dei crediti professionali
29 Luglio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
ItaliaComeFare per le imprese: le soluzioni Wolters Kluwer per la ripresa
29 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Il decreto Rilancio, come modificato dalla legge di conversione, obbliga i datori di lavoro a prorogare il termine dei contratti a tempo determinato, anche in somministrazione, e dei rapporti di apprendistato di primo livello e di alta formazione attivi al 18 luglio 2020 per il periodo di sospensione dell’attività lavorativa in ragione delle misure di emergenza epidemiologica da Covid-19. Il Ministero del lavoro, con una FAQ dello scorso 27 luglio, fa rientrare nella sospensione non solo i periodi di fruizione di un ammortizzatore sociale Covid-19 ma anche periodi di “inattività del lavoratore” portando l’esempio della “fruizione di ferie”. Ma nella durata della proroga obbligatoria vanno considerati anche gli altri istituti emergenziali che sospendono la prestazione lavorativa. Quali sono? E cosa deve fare il datore di lavoro?

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti