Contratti a termine dopo il decreto Agosto. Dall’assenza di causale alla quinta proroga

News Fisco - Studio Venturin Padova
Elezioni Commercialisti: i chiarimenti del CNDCEC
21 Settembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Commissione per la Riforma fiscale: ampliato l’organico
22 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

La “liberalizzazione” dei contratti a termine, come definita dal decreto Agosto, ha una portata ampia e vale non soltanto per il fatto che l’assenza di causale non comporta la trasformazione a tempo indeterminato, ma anche perché è possibile utilizzare una quinta proroga, rispetto alle usuali quattro, e non rispettare lo “stop and go” tra un contratto a tempo determinato e l’altro. Sono questi alcuni chiarimenti resi dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro che hanno risolto gran parte dei problemi interpretativi degli operatori. Sarà ora compito degli ispettori del lavoro vigilare sulla corretta applicazione delle disposizioni di legge anche nei casi in cui non sussiste una specifica sanzione prevista dall’ordinamento.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti