Contratti a canone concordato: cedolare secca al 10% senza incertezze

News Fisco - Studio Venturin Padova
Valute estere: fissato il cambio di dicembre 2019
17 Gennaio 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
EU Person responsible for regulatory compliance: new role and responsibilities in companies
20 Gennaio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

Resta al 10% la cedolare secca da applicare ai canoni che derivano dai contratti di locazione di immobili a uso abitativo a canone concordato nei Comuni ad alta densità abitativa. La conferma è arrivata con la legge di Bilancio 2020 che, intervenendo direttamente sul D.Lgs. n. 23/2011 sul federalismo fiscale, ha reso strutturale la misura dell’agevolazione. In assenza di tale intervento, l’aliquota sarebbe tornata al 15%. Ed intanto Confedilizia chiede che il decreto Milleproroghe confermi la cedolare secca al 10% anche nei Comuni colpiti da calamità naturali, come prevista fino al 31 dicembre 2019.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti