Consegna differita di immobile: non è dovuta l’imposta fissa di registro

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Autorimesse e noleggio automezzi: rinnovato il CCNL
31 Ottobre 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Arrivano le trimestrali italiane (e non solo). Lagarde alla Bce
4 Novembre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

La consegna differita di un immobile oggetto di compravendita non deve scontare l'imposta fissa di registro. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 458 del 31 ottobre 2019, con cui ha evidenziato che la consegna differita non rappresenta l'effetto di un altro negozio, ma costituisce semplicemente una mera modalità concordata di adempimento di un'obbligazione del venditore, funzionale alla realizzazione dello schema negoziale della compravendita. Infatti, i tempi di consegna del bene compravenduto possono essere regolati dall'accordo dell'autonomia delle parti.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti