Compensazioni fiscali oltre 5.000 euro: le nuove regole “pesano” sui professionisti

News Fisco - Studio Venturin Padova
Decadenza dall’impugnazione anche senza comunicazione di fissazione udienza e deposito sentenza
14 Ottobre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Fondo di solidarietà Provincia autonoma di Trento: modalità applicative e tutele per i lavoratori
15 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il decreto fiscale 2020 estende la disciplina delle compensazioni dei crediti IVA anche ai crediti IRPEF, IRES ed IRAP: oltre la soglia di 5.000 euro la compensazione può essere effettuata a partire dal decimo giorno successivo a quello di presentazione della dichiarazione. La novità potrebbe determinare un aggravio degli adempimenti a carico dei professionisti. Poiché, infatti, la compensazione è subordinata alla preventiva presentazione della dichiarazione, i contribuenti potrebbero chiedere ai professionisti di anticipare l’invio telematico dei modelli già a partire dal mese di maggio: durante un mese estremamente impegnativo, quindi, i professionisti rischiano, non solo di dover effettuare il calcolo delle imposte (da versare entro il 30 giugno), ma anche di dover anticipare l’invio delle dichiarazioni.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti