Compensazioni dei crediti fiscali: limitazioni in arrivo

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fusione e tassazione di gruppo: applicabile se permane il controllo
10 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Ecofin con sorpresa: Svizzera ed Emirati Arabi fuori dalle liste dei Paesi non cooperativi
11 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Il Consiglio dei Ministri si appresta ad approvare un corposo pacchetto di norme anti-evasione. Tra queste anche un vero e proprio “giro di vite” sulle indebite compensazioni. In sostanza, il Fisco vuole verificare in anticipo la bontà dei crediti utilizzabili dal contribuente; per questo sta valutando l’ipotesi di consentire l’utilizzo dei crediti IRPEF, IRES e IRAP solo dopo aver effettuato l’invio telematico della dichiarazione. Poiché però, per effetto del decreto Crescita, la dichiarazione dei redditi deve essere presentata entro il 30 novembre dell’anno successivo a quello di riferimento, anche ipotizzando che il contribuente riesca a presentare il modello dichiarativo con largo anticipo nel mese di luglio, sarebbe comunque necessario attendere ben sette mesi dall’inizio dell’anno per “spendere” i crediti.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti