Commercio digitale: nuove regole di trasparenza a tutela (anche) delle imprese

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Contrasto al caporalato: organizzazione e funzionamento del Tavolo operativo
3 Settembre 2019
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
ANF arretrati: le regole per compilare la denuncia contributiva UniEmens
4 Settembre 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

Un passo in avanti per garantire equità e trasparenza a vantaggio degli utenti commerciali di piattaforme digitali, e-commerce, stores di applicazioni software e motori di ricerca online. E’ quello fatto dall’UE con il regolamento 2019/1150. Il provvedimento rafforza le tutele dell’utente “business”, ed anche delle imprese clienti, obbligando le piattaforme online ad una maggiore trasparenza nella definizione dei termini e delle condizioni di fornitura dei servizi d'intermediazione. Inoltre, si prevede l’obbligo di fornire una motivazione in caso di limitazione, sospensione o cessazione dei servizi e di rendere pubblici i principali parametri che determinano il posizionamento delle imprese clienti nei risultati di ricerca.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti