Codice della nautica da diporto: il Garante chiede maggiori tutele per i dati personali

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Crisi d’impresa: pubblicato il documento sugli indici dell’allerta
28 Ottobre 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Lavoratori frontalieri: i redditi da lavoro dipendente sono imponibili nello Stato di residenza
28 Ottobre 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

L’Autorità Garante della protezione dei dati personali comunica che ha richiesto, al Ministero dei Trasporti sul Codice della nautica da diporto, maggiori tutele per i dati personali trattati nell’ambito della nautica da diporto. L’Autorità ha suggerito, tra l’altro, al Ministero di integrare lo schema, prevedendo l’utilizzo di codici comunitari armonizzati o di codici nazionali per annotare sulla patente nautica le limitazioni e le prescrizioni nei confronti di soggetti affetti da problematiche psicofisiche, impedendo in tal modo la diretta conoscibilità delle informazioni sullo stato di salute. Particolare attenzione è stata rivolta a tutelare i dati sensibili e giudiziari e ad evitare inutili duplicazioni di dati anagrafici alla luce del principio di proporzionalità previsto dalla normativa in materia di privacy.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti