CNDCEC, Miani: riforma del fisco ormai indifferibile

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Quota 100 e lavoratori precoci: pensionamenti anticipati in crescita nel 2019
31 Gennaio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Pronto il modello CNM 2020
31 Gennaio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

L’IRPEF è un’imposta che non colpisce più le persone fisiche in modo uniforme a parità di reddito: la progressività funziona solo dai 55.000 euro di reddito lordo in su, ossia solo per il 5% dei contribuenti. Nel restante 95% dei casi varia a seconda dell’attività che il soggetto svolge. Differenzia i lavoratori dipendenti, che sono privilegiati rispetto agli altri, in particolare ai pensionati e ai lavoratori autonomi”. Con queste parole il Presidente del CNDCEC Massimo Miani ha sottolineato quanto sia ormai indifferibile una riforma organica del sistema fiscale. La proposta della categoria è di estendere l’aliquota del 27% da 28 a 55.000.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti