CIGS del contratto di espansione: aziende esonerate dal contributo addizionale

News Fisco - Studio Venturin Padova
Online lo schema di Regolamento degli Organismi di composizione della crisi da sovraindebitamento
10 Dicembre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Next Generation Eu: si sblocca il Recovery Fund
11 Dicembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

L’impresa che ricorre alla cassa integrazione straordinaria nell’ambito del contratto di espansione non è tenuta al versamento del contributo addizionale. E’ l’importante novità della pronuncia dell’INPS contenuta nella circolare n. 143 del 2020 che, recependo le indicazioni fornite dal Ministero del Lavoro, modifica le istruzioni rese poco più di due mesi fa con la circolare n. 98/2020. Le aziende che hanno già versato il contributo addizionale per CIGS da contratto di espansione per il mese di settembre 2020 si vedranno restituire l’importo già erogato attraverso l’emissione di una nota di rettifica.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti