Cessione di azienda: l’eventuale plusvalenza concorre alla formazione del reddito imponibile

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Previsioni economiche d’inverno 2021: l’avvio dei programmi di vaccinazione incoraggia l’ottimismo
11 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova
Covid-19 e criminalità finanziaria: nei crediti d’imposta valorizzare l’intervento dei professionisti
11 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova

Con riferimento alla cessione di una azienda, ai fini delle imposte dirette per la società cedente l'eventuale plusvalenza realizzata concorre alla formazione del reddito imponibile ai sensi dell'articolo 86, comma 2, del TUIR. Tale plusvalenza può beneficiare della rateizzazione, nel caso in cui il ramo d'azienda sia stato posseduto per un periodo non inferiore a tre anni. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 101 dell’11 febbraio 2021, con cui ha specificato che la qualificazione dell'operazione come cessione di azienda o di beni implica la valutazione della sussistenza degli elementi essenziali (organizzazione, unità funzionale, destinazione all'esercizio dell'impresa).Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti