Cessione del credito IVA futuro: la notifica dell’atto all’Agenzia delle Entrate

News Fisco - Studio Venturin Padova
Fatture inesistenti: prova a carico dell’Ufficio ma anche con presunzioni
13 Ottobre 2020
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Codice della crisi d’impresa: quali novità dal decreto correttivo
14 Ottobre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

In tema di cessione del credito IVA futuro è stato chiarito che la notifica dell'atto di cessione del credito all'ufficio dell'Agenzia delle entrate competente in base al domicilio fiscale del contribuente, va effettuata dopo la presentazione della dichiarazione in cui confluisce il credito futuro ceduto e chiesto a rimborso, perché è solo da tale data che il credito IVA spettante diviene certo e definito, cristallizzandosi nella scelta operata dal contribuente tra le alternative in proposito offerte dall'ordinamento. Lo ha ricordato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 469 del 13 ottobre 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti