Cessata materia del contendere: se le parti non sono d’accordo, occorre la valutazione del giudice

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Decreto Agosto: le novità per lavoro, fisco e finanziamenti
18 Agosto 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Cig in deroga aziende plurilocalizzate: istanze corrette d’ufficio
19 Agosto 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova

La dichiarazione della cessata materia del contendere è legittima se tutte le parti ne riconoscono la sussistenza dei requisiti oppure, nel caso di richieste differenti, alla sola condizione di un’adeguata valutazione delle circostanze da parte del giudice di merito. Il semplice sgravio da parte del Concessionario non è sufficiente, in presenza della richiesta del contribuente di confermare la sentenza di primo grado, a supportare la dichiarazione di cessata materia del contendere. A chiarirlo è la Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 16764 depositata il 6 agosto 2020.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti