CCNL grafici e editoriali: nuova classificazione del personale, una tantum e aumenti retributivi

Scadenzario Fiscale
10 Febbraio 2021: Banche e istituti di credito: versamento imposta bollo virtuale assegni circolari rilasciati in forma libera in circolazione
10 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova
ILCCI, Campione d’Italia: in G.U. le modalità di applicazione dell’imposta locale
10 Febbraio 2021
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Via libera all’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL dei dipendenti delle aziende grafiche ed editoriali anche multimediali. L’accordo contempla significative novità rispetto al (pre)vigente impianto contrattuale, sia della parte normativa che economica. Assumono particolare rilievo la distinzione tra il settore grafico e il settore editoriale per la classificazione del personale e la disciplina degli scatti d’anzianità e della tredicesima mensilità. Per quanto concerne la parte economica, previsti un’una tantum d’importo complessivo pari a 300 euro e aumenti retributivi corrisposti in tre tranches. Sorprende la mancata rivisitazione della disciplina dello smart working e della sicurezza sui luoghi di lavoro post Covid-19.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti