CCNL Alimentari: siglato il rinnovo per i dipendenti delle PMI

Emersione, evasione senza Pat
Emersione, evasione senza Pat
14 Luglio 2021
PNRR, l’Ecofin approva: via libera all’utilizzo dei fondi UE
PNRR, l’Ecofin approva: via libera all’utilizzo dei fondi UE
14 Luglio 2021
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Il CCNL per i dipendenti del settore della piccola e media industria alimentare è stato rinnovato grazie all’ipotesi di accordo raggiunta il 12 luglio scorso da parte di Unionalimentari e Confapi con Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil. L'accordo decorre dal 1° luglio 2020 e scadrà il 31 ottobre 2024. Nell’accordo sono indicati gli importi dei nuovi minimi tabellari con decorrenza aprile 2021, giugno 2022, giugno 2023 e giugno 2024. Inoltre, a partire dal 1° novembre 2023, sono elevati gli importi dell'elemento di garanzia retributiva.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti