Cassa integrazione in deroga: modalità e termini per inviare le domande all’INPS

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Congedo Covid-19: fruibile anche se si chiede il bonus baby-sitting?
16 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Procedure anticontagio: quale impatto sui modelli organizzativi delle aziende
16 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Pubblicata la circolare n. 86 del 2020, con la quale l’INPS fornisce ai datori di lavoro le istruzioni operative sulla Cassa integrazione in deroga per le ipotesi di sospensione o riduzione dell'attività lavorativa per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da COVID-19. L’INPS esamina le novità procedurali introdotte dal decreto Rilancio e dal successivo D.L. n. 52/2020. Le aziende già autorizzate dalla Regione (o dal Ministero del lavoro se plurilocalizzate) a trattamenti di CIGD per complessive 9 settimane, indipendentemente dall’effettiva fruizione di tutto il periodo autorizzato, per i periodi di riduzione/sospensione di attività lavorativa successivi (ulteriori 5 settimane) fino al 31 agosto 2020, devono trasmettere telematicamente richiesta di concessione direttamente all’INPS.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti