Cassa integrazione: il decreto Ristori bis riserva una sorpresa per le aziende

News Lavoro - Studio Venturin - Padova
Indennità Covid-19 lavoratori autonomi e atipici: ultimi giorni per la domanda
12 Novembre 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Processo tributario: pronte le regole tecnico-operative per l’udienza da remoto
12 Novembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Possono beneficiare della cassa integrazione Covid anche i lavoratori assunti dopo il 13 luglio 2020 che risultino in forza all’azienda alla data del 9 novembre 2020. Il decreto Ristori bis pone rimedio (o almeno ci prova) alle dimenticanze del decreto Ristori che prevede ulteriori 6 settimane di integrazione salariale da utilizzare entro il 31 gennaio 2021 per le sole aziende alle quali sia già stato interamente autorizzato il periodo di ammortizzatori sociali del decreto Agosto. Ma molte aziende non hanno ancora fruito di tutte le settimane previste dal decreto Agosto e ciò rende, di fatto, i lavoratori di recente assunzione impossibilitati a ottenere la tutela del decreto Ristori-bis. Un problema rilevante, a cui si aggiunge la mancanza di chiarezza su quali datori di lavoro beneficiano della sospensione dei contributi di ottobre e di novembre.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti