Cassa integrazione e assegno ordinario: chiarimenti sul termini di decadenza

News Fisco - Studio Venturin Padova
Mercatini dell’usato: la cessione di un bene al cliente finale non è rilevante ai fini IVA
31 Luglio 2020
News Fisco - Studio Venturin Padova
Esclusione dal contributo a fondo perduto: i sindacati dei commercialista fanno ricorso a TAR
31 Luglio 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Con il messaggio n. 3007 del 2020, l’INPS, dopo aver tracciato i termini generali della disciplina degli ammortizzatori sociali straordinari in vigore per via dell’emergenza sanitaria da Covid-19, si sofferma sui termini di decadenza fissati dal legislatore per la presentazione delle istanze. In caso di domanda di pagamento diretto della cassa integrazione in deroga con richiesta di anticipo del 40%, il datore di lavoro è tenuto a trasmettere la domanda di concessione del trattamento entro il quindicesimo giorno dall’inizio del periodo di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa, unitamente ai dati essenziali per il calcolo e l’erogazione dell’anticipazione.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti