Caporalato: sequestro e confisca nell’analisi dei Consulenti del lavoro

News Fisco - Studio Venturin Padova
Beni anti-Covid: quando si applica l’IVA agevolata
18 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova
RITA: ammissibilità del cumulo e status di disoccupazione
18 Settembre 2020
News Lavoro - Studio Venturin - Padova

Nell’approfondimento del 18 settembre 2020, la Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro esamina la fattispecie della confisca obbligatoria e del sequestro preventivo applicabili in caso di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, (c.d. caporalato). Per eseguire la confisca è necessario attendere la irrevocabilità di una sentenza di condanna oppure di applicazione della pena, pronunciata per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. Nell'intervallo di tempo necessario per giungere ad una sentenza di condanna definitiva, al fine di evitare che il datore di lavoro disperda i beni propri e quelli dell'azienda e di assicurare conseguentemente un fruttuoso risultato della confisca, il giudice, già nella fase delle indagini preliminari, potrà disporre la misura del sequestro preventivo.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti