Bonus affitti anche per attività di commercio al dettaglio con ricavi superiori a 5milioni di euro

News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Previsioni economiche d’inverno 2021: l’avvio dei programmi di vaccinazione incoraggia l’ottimismo
11 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova
Covid-19 e criminalità finanziaria: nei crediti d’imposta valorizzare l’intervento dei professionisti
11 Febbraio 2021
News Fisco - Studio Venturin Padova

Con riferimento al bonus affitti, le imprese esercenti attività di commercio al dettaglio, con ricavi o compensi superiori a 5 milioni di euro nel periodo d'imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto Rilancio beneficiano dell'agevolazione nella misura del 20% dell'importo mensile del canone relativo ai mesi di marzo, aprile, maggio e giugno del 2020, versato nel periodo d'imposta 2020 per la locazione dei locali in cui vengono svolte in via esclusiva attività di commercio al dettaglio. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 102 dell’11 febbraio 2021. La società non potrà usufruire del credito d'imposta con riferimento ai canoni versati per la locazione e la subconcessione degli immobili in cui sono svolte esclusivamente attività diverse da quelle di commercio al dettaglio.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti