Black list UE: cosa comporta l’inserimento degli Emirati Arabi?

News Fisco - Studio Venturin Padova
Giustizia Tributaria: le novità sull’Ufficio di segreteria del Consiglio di Presidenza
14 Marzo 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Brexit: il Regno Unito vota il rinvio
15 Marzo 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Nella nuova black list UE dei paradisi fiscali, adottata dall’Ecofin, entrano anche gli Emirati Arabi Uniti. Per effetto dell’inclusione nella lista nera, residenti e società registrate negli Emirati Arabi Uniti dovranno confrontarsi con ulteriori controlli e due diligence nel condurre transazioni finanziarie nel e con il blocco europeo. In altri termini: più burocrazia, maggiori procedure e costi extra da contabilizzare. A ciò si aggiunge che ogni anno Dubai trasferisce miliardi in Europa, dove già gestisce 250 miliardi di patrimoni, controlla e ha la proprietà di 400 grandi aziende e occupa 200.000 lavoratori.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti