BCE: riviste le aspettative di vigilanza per le nuove NPE

News Fisco - Studio Venturin Padova
Digital tax e imprese: come prepararsi al cambiamento
22 Agosto 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova
Dismissione di partecipazioni societarie: la clausola “roulette russa” è sempre lecita?
23 Agosto 2019
News Impresa - Studio Venturin Commercialisti Padova

La Banca centrale europea ha deciso di rivedere le proprie aspettative di vigilanza in merito agli accantonamenti prudenziali per le nuove esposizioni deteriorate – non-performing exposures, NPE – definite nell’Addendum alle Linee guida della BCE per le banche sui crediti deteriorati. La decisione è stata assunta tenendo conto dell’adozione di un regolamento dell’UE che disciplina il trattamento di primo pilastro per le NPE. Lo ha reso noto la BCE mediante un comunicato stampa del 22 agosto 2019.

Fonte: IPSOA – Informazione quotidiana su fisco, lavoro e pensioni, bilancio, gestione d’impresa e finanziamenti.

Comments are closed.

Contatti