Banche, differita la deduzione delle svalutazioni dei crediti

News Fisco - Studio Venturin Padova
Decreto semplificazioni: riammesso alla rottamazione chi non ha versato entro il 7 dicembre
26 Gennaio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova
Atto impositivo valido anche se non riscontra le memorie del contribuente
28 Gennaio 2019
News Fisco - Studio Venturin Padova

Novità per gli enti creditizi e finanziari: viene differita la deduzione delle svalutazioni e delle perdite su crediti. In particolare, la legge di Bilancio 2019 sospende la deduzione della quota che originariamente avrebbe dovuto rilevare nel periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018 e la differisce al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2026. Tale proroga rileva sia ai fini IRES, sia ai fini IRAP, mentre non ha effetti sulla determinazione dell’acconto delle stesse imposte dovuto per il periodo d’imposta 2018. La misura, si legge nella relazione tecnica, dovrebbe apportare alle casse erariali un gettito di circa 950 milioni di euro, nel solo 2019, con effetto contrario e di pari importo nel 2026.Leggi tutto

Comments are closed.

Contatti